55 anni di Avis Villastellone: bilancio positivo

Pasqua 2021: l’augurio di don Dante a gruppi e associazioni carmagnolesi
3 Aprile 2021
Verde pubblico a Carignano: 345 mila euro spesi nell’ultimo triennio
7 Aprile 2021

55 anni di Avis Villastellone: bilancio positivo

Ne parla il suo presidente Domenico Conquatti, esponendo anche le prossime donazioni in programma domani 11 aprile e sabato 22 maggio, entrambe dalle 8 alle 11.30

VILLASTELLONE – I numeri dei prelievi si sono mantenuti costanti nonostante la pandemia.

E’ dunque in attivo il bilancio dell’attività dell‘ultimo anno dell’Avis Villastellone. Il trend positivo è certificato da Domenico Cinquatti, presidente dell’associazione villastellonese con sede in piazza Martiri della Libertà 8.

«La generosità dei donatori non è mancata neanche nel 2020, anno caratterizzato dalla prima ondata del Covid-19. Basti pensare che nel 2019 abbiamo concluso con un totale di 303 donazioni mentre nel 2020 sono state 299. E’ diminuito leggermente il numero dei donatori – prosegue Cinquatti – ma sono le persone che hanno donato che sono state più costanti. La pandemia ha evidentemente reso ancora più sensibili i donatori. Donare il sangue, infatti, è un gesto prezioso per salvare gli altri ma allo stesso tempo è anche un modo per tenere sotto controllo la propria salute. Attualmente la nostra associazione conta 180 soci ed altri 6-7 soci onorari che hanno raggiunto traguardi importanti nella donazione di sangue».

Il direttivo dell’associazione villastellonese, nonostante il lockdown e le restrizioni dell’ultimo anno, è comunque riuscita a coinvolgere i donatori.

Il direttivo Avis nel 2016, in occasione dei 50 anni di fondazione, il presidente Cinquatti al centro dietro la torta

« Abbiamo sfruttato le potenzialità dei social network – spiega il presidente Domenico Cinquatti – e abbiamo diffuso le comunicazioni tramite la pagina Facebook dell’associazione in cui condividiamo costantemente anche le notizie più rilevanti provenienti dall’Avis nazionale. Abbiamo inoltre utilizzato anche Whatsapp come canale per diffondere le notizie ai nostri associati. Prima di ogni donazione mandiamo comunque un messaggio a tutti per ricordare data ed orario della donazione. Quest’anno ricorre anche il 55° anniversario dalla fondazione dell’Avis Villastellone – prosegue – e speriamo che la situazione epidemiologica ci permetta di organizzare in autunno la festa sociale ».

L’Avis Villastellone, intanto, ha organizzato due mattinate dalle 8 alle 11,30 dedicate alle donazioni di sangue. Si svolgeranno rispettivamente domenica 11 aprile e sabato 22 maggio nella sede dell’associazione. La mattina di domenica 23 maggio, sempre alle stesse fasce orarie, sarà invece dedicata alla donazione del plasma. Al momento della donazione sarà necessario presentarsi muniti di carta d’identità e di tessera sanitaria in corso di validità. Chi vorrà iniziare a donare, invece, dovrà contattare l’associazione per programmare l’incontro col medico e svolgere alcuni esami necessari per stabilire l’idoneità alla donazione.

Corrado Cagliero