“Voglia di Carmagnola”, un esperimento Social a sostegno delle piccole attività

Polonghera, inaugurata la “Mostra dei presepi” al Santuario della Beata Vergine del Pilone
24 Dicembre 2020
Carmagnola, l’addio al “Maestro” Domenico Agasso
1 Gennaio 2021

“Voglia di Carmagnola”, un esperimento Social a sostegno delle piccole attività

Nell’era dei Social Network, anche Carmagnola sta rivoluzionando l’immagine delle sue attività, con una forte presenza sia fisica che sul web. In quest’ottica è nato “Voglia di Carmagnola”, l’innovativo progetto comunitario di Simone Schembra, 24 anni, ex allievo del Baldessano-Roccati, indirizzo finanza e marketing, attualmente Social Media Strategist presso un’agenzia di comunicazione di Bra.

“Voglia di Carmagnola è uno speciale filtro per Facebook e Instagram che sfrutta la realtà aumentata in maniera simpatica e divertente – spiega Simone –. L’ho creato istintivamente, traendo spunto dalle mie competenze, maturate lavorando in agenzia…”.

 “L’obiettivo che vuole raggiungere è permettere ai carmagnolesi di sostenere le loro attività ristorative preferite. Un semplice gesto che si propone di strappare un sorriso alla Città e risollevare gli animi dei commercianti duramente colpiti dagli effetti causati dal Covid-19 nell’ultimo anno”.

Il  filtro coinvolge l’utente in una sorta di quiz con risposta casuale. “Per attivare il filtro e far partire il quiz è sufficiente collegarsi ai rispettivi Social e realizzare una ‘storia’ tramite il proprio smartphone, inquadrando il proprio volto e pigiando sulla scritta che appare sullo schermo – prosegue Simone-. La risposta, che ne deriverà, sarà corrispondente al nome (e al prodotto) di una delle diverse attività commerciali partecipanti. Il risultato potrà inoltre essere condiviso con i propri followers e, naturalmente, con l’attività preferita, protagonista del sondaggio”.

“Al momento, hanno aderito all’iniziativa alcune decine di attività, tra quelle presenti sul territorio. Attività che vanno dai bar ai ristoranti, dalle pizzerie alle pasticcerie – dettaglia Simone -. Ma la lista è destinata ad allungarsi…”.

“Spero in definitiva che il mio progetto possa raggiungere, nella sua semplicità, più persone e attività possibili – conclude -. Comunicare attraverso i Social, infatti, è diventato indispensabile al giorno d’oggi e farlo al meglio delle proprie possibilità, magari supportati da iniziative di facile immediatezza come la mia, può essere un inizio”.

Se siete interessanti a far parte di questo interessante “esperimento” Social, potete contattare Simone al numero 345 3297579 o direttamente su Messenger.

Per provare il filtro: FACEBOOKINSTAGRAM

Chi è Simone Schembra?

Simone si appassiona al mondo digital fin da giovanissimo. Attorno ai 14-15 anni inizia ad utilizzare programmi di montaggio video e grafica per gioco. Successivamente, dopo il diploma al Baldessano-Roccati, capisce che la sua passione può diventare un lavoro e viene assunto in un’agenzia di comunicazione. Attualmente Simone lavora con il sogno, un giorno, di mettersi in proprio e aprire una sua agenzia.