Pancalieri: Pro loco cerca una nuova mascotte per i 40 anni del Viverbe, aperto il concorso a elementari e medie

Carmagnola, stanziamento 100mila euro emergenza covid: la sintesi di Surra
8 Maggio 2020
Carmagnola, Bisconova chiede il trasferimento della produzione a Roma
8 Maggio 2020

Pancalieri: Pro loco cerca una nuova mascotte per i 40 anni del Viverbe, aperto il concorso a elementari e medie

PANCALIERI – Alessia Castellano e la sua Pro loco hanno lanciato una nuova iniziativa, portata avanti nonostante il triste periodo della pandemia. Si tratta di un concorso per la realizzazione della mascotte celebrativa, in occasione dei 40 anni del celebre “Viverbe”. Al momento, ovviamente, non è ancora certa la possibilità dello svolgersi della manifestazione di settembre 2020, ma  si è comunque pensato di dedicare l’iniziativa a un importante traguardo, indipendentemente dall’anno in cui potrà tenersi. Il concorso, indetto dall’associazione ricreativa locale, in collaborazione con la BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura e il patrocinio del Comune di Pancalieri, è rivolto a tutti i bambini di  delle scuole elementari e medie del paese.

Il termine per presentare la propria proposta è fissato al prossimo 28 giugno 2020. Per partecipare è necessario rispettare alcune regole: il disegno deve ispirarsi al territorio, bisogna attribuire un nome al personaggio e descrivere il progetto.

Sul retro dello stesso disegno è necessario scrivere nome, cognome e classe. La creazione deve essere imbustata nelle apposite cassette presenti nei punti vendita attualmente aperti di Pancalieri, uscendo di casa solo se in momenti strettamente necessari.

Al termine dell’emergenza verrà scelta una data  in cui una giuria competente composta dal vice presidente della BCC Giovanni Casale, il maestro Mario Belmondo, dall’artista Milo Pagnone, del pittore Piero Rasero e la psicologia Silvia Senestro valuteranno gli elaborati e nomineranno il vincitore. Il primo premio consisterà in due tablet offerti dalla BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura.