Come mantenersi in forma in casa? Con gli “allenamenti contro la noia” di Spazio Sport

Coronavirus: il cinema Elios consiglia 15 titoli di film assolutamente da vedere a casa
27 Marzo 2020
Carmagnola: consiglio comunale “a distanza”
29 Marzo 2020

Come mantenersi in forma in casa? Con gli “allenamenti contro la noia” di Spazio Sport

Quando l’allarme pandemico del Coronavirus ci costringe a stare a casa, c’è sempre un modo per combattere l’eventuale noia o disagio. Come? Mantenendo ad esempio la propria forma fisica. C’è infatti chi, come gli insegnanti della palestra Spazio Sport di Carmagnola, è venuto in soccorso dei suoi tesserati e non solo, che non possono più al momento accedere alle palestre chiuse per decreto governativo.

Fabio Audisio, sul suo profilo ufficiale Facebook, propone la possibilità di seguire delle mini sedute di esercizi (gli “allenamenti contro la noia”) trasmesse in video.

«Ho iniziato a fare dei video sugli esercizi per non stare fermo e poi pensando che sarebbero stati utili anche per le altre persone. – ci ha spiegato l’insegnante –  È un modo per mantenere attivo chi chi come me si allena spesso, ma anche chi magari solitamente è più sedentario».  

«Ho cercato di mostrare in video  esercizi sia per persone un po’ più esperte, sia per chi è alle prime armi, usando quello che si può trovare in casa. – ha ancora precisato Audisio – In questi giorni costretti dalla pandemia a dover stare chiusi in casa, si tende a mangiare di più e male, consiglio di fare anche solo un allenamento leggero, ma fare qualcosa per non stare completamente fermi. Tenersi in movimento, oltre a fare bene al corpo, fa bene anche alla mente».

Altri consigli pratici li ha offerti anche l’altro suo socio della palestra, Fabio Testa: «Per mantenere una costante forma fisica, l’importante è allenarsi con regolarità almeno tre volte a settimana. Gli esercizi migliori da effettuare sono lo squat libero, i piegamenti sulle braccia, gli addominali crunch , gli addominali sit-up e il plank. Aggiungo che  in genere porta beneficio fisico tutto ciò che si può fare a corpo libero. Importante ancora è mantenere la muscolatura elastica facendo esercizi posturali di stretching. Se si vuole si può utilizzare per alcuni esercizi di potenziamento muscolare anche dei pesi di fortuna, come bottiglie d’acqua, nel caso in cui non abbiate a casa quelli da palestra».

I principali esercizi da praticare stando a casa spiegati in modo semplice:

Squat: Ottimo esercizio per allenare gambe e glutei. Consiste in piegamenti e risalite, scendendo in accosciata e portando il sedere all’indietro a circa 90 gradi. Le ginocchia non devono superare le punte dei piedi.

Piegamenti sulle braccia: Serie da ripetere in posizione prona e a gambe unite, ma sollevati leggermente da terra. Braccia piegate in corrispondenza del gomito. Consigliato uso tappetino.  

Addominali crunch:  Esercizio volto ad allenare i muscoli dell’addome, in particolare il retto addominale, nella zona fra la gabbia toracica e il bacino. Viene eseguito stendendosi in posizione supina, con le gambe divaricate all’altezza dei fianchi e in posizione flessa, sollevando il busto in direzione del bacino che invece deve restare in saldo appoggio. Braccia lungo il dorso o il petto, o accanto alla testa con le dita delle mani che sfiorano le tempie. Consigliato uso tappetino.

Addominali sit up: addominali simili al crunch, ma questa volta praticati seduti, lavorando sulle articolazioni dell’anca e i suoi flessori. Consigliato uso tappetino.

Plank per l’addome: Avambracci al pavimento, paralleli tra loro e sulla linea delle spalle. Corpo flesso in alto, in appoggio sulle punte dei piedi e si sollevano le ginocchia da terra. Anche questo esercizio su tappetino.

Esercizi fisici vario a corpo libero: guardali qui.

Da 10 anni la palestra Spazio Sport di via Gonin a Carmagnola, sotto la gestione di Fabio Audisio, Michele Balzano e Fabio Testa ottiene risultati soddisfacenti, con una clientela sportiva che ha ottenuto miglioramenti in prestanza fisica, salute e benessere psico-fisico. La figura professionale dell’istruttore, in questo caso, porta a rassicurare il cliente, con consigli e insegnamenti qualificati. Anche in questi duri tempi di “casa forzata”, l’attività fisica non si ferma.