Saluto commosso a Mimmo Petragallo, amato dirigente del Csf Carmagnola

Magia di una passeggiata a sei zampe
16 Settembre 2019
Aperto ad Acceglio a 2850 metri il “Rifugio Carmagnola”
18 Settembre 2019

Saluto commosso a Mimmo Petragallo, amato dirigente del Csf Carmagnola

Una persona stimata da allenatori, giocatori e società in 30 anni di suo operato calcistico

Ha scosso davvero tutti, soprattutto parenti, amici e i tanti sportivi del calcio dilettantistico che l’hanno conosciuto, la scomparsa improvvisa di Mimmo Petragallo (in foto a destra). 82 anni, per 30 fedele collaboratore della squadra calcistica del Csf Carmagnola. Lo ricorda l’ex portiere della squadra Ivan Soldano: «Mimmo era all’interno della società e fungeva da aiuto magazziniere e dirigente ‘factotum’. Era un bel personaggio, sempre disponibile, sorridente e pronto ad aiutare chiunque ne avesse bisogno, lo ricordo con tanto affetto perché mi ha voluto bene da subito e la notizia mi ha davvero scosso». Il  compagno dirigenziale Vito Caratozzolo: «Al ritorno dalle vacanze, mentre s’accingeva a salire sul pullman per il ritorno a Carmagnola, ha avuto un improvviso infarto. Ho perso un grande amico con cui ho collaborato per 30 anni, una persona così squisita non l’ho mai conosciuta. A me d’ora in poi mancherà sempre, non soltanto la domenica delle partite in cui continuerò a lavorare sul campo. Io lo penserò sempre e mi rimarrà nel cuore, al sottoscritto mancherà proprio tanto». La salma di Mimmo, dopo le esequie in Puglia, sarà trasportata a Carmagnola nella giornata di martedì 17 settembre e mercoledì avverrà presumibilmente anche il funerale in Città. Sentite condoglianze ai familiari da parte della redazione e da tutte le società sportive carmagnolesi, in primis il Csf, che osserverà un minuto di silenzio nella partita che disputerà domenica 22 settembre in casa contro il Sommariva Perno.