I 6 (piccoli) gesti quotidiani che renderebbero il mondo un posto migliore

Bisogna ammetterlo: spesso l’ambiente viene visto come un pidocchioso ostacolo tra noi e la possibilità di vivere in modo del tutto libero e sconsiderato. Come quando non abbiamo voglia di riordinare la nostra camera o la cucina dopo aver visto in esse scene di guerra: nessuno ci impone di farlo, in fondo per qualche giorno si può vivere lo stesso con il pavimento ricoperto di vestiti o la pattumiera popolata di banane preistoriche e lische di pesce. Ma le conseguenze arrivano, e arrivano senza dare il preavviso.

Volendo qui celebrare il successo dell’Oltreuomo con le sue classifiche e liste semiserie, e confidando nel fatto che in ognuno di noi è riposta in un angolino anche solo una piccola traccia di etica e moralità, ecco a voi i 6 piccoli e quasi insignificanti gesti quotidiani che potrebbero permetterci di vivere in un mondo migliore. Mea culpa: alcuni di questi non li seguo io per primo.. c’è sempre da imparare nella vita, giusto?

 

#NIENTE PLASTICA. Ebbene si, la plastica è inquinante, e per quanto possibile, cercate di utilizzare e riutilizzare il vetro, per esempio utilizzando l’acqua delle apposite casette. Si tratta anche di risparmiare, e far finalmente fuori quei piccoli centesimi che appesantiscono il portafoglio.

#NIENTE AUTO. Potrei aver già scritto di questo, ma i promemoria non fanno mai male. Quando fuori ci sono 25 gradi, un grazioso venticello, e dovete andare a comprare il pane a 1 km da casa, vi consiglio di rispolverare la vostra vecchia Graziella in garage. Sarà divertente, ci scommetto.

#RICICLA LA CARTA. Non intendo “butta” la carta in un cesto della raccolta differenziata. Intendo, per esempio, utilizza il retro dei tuoi fogli usati per stampare o scrivere appunti di poca importanza. Quindi, vi esorto a non usare il retro dell’estratto conto per la fotocopia della cartà d’identità.

 

environmental-protection-326923_1280

 

#COMPRA SFUSO. Bisogna dirlo, non sono ancora molto diffusi, ma i supermercati che vendono prodotti sfusi sono utili, carini e innovativi. Comprate tutto quel che volete senza l’opprimente limite delle confezioni. Si, opprimente.

#SPEGNI LE LUCI. Senza sbattere la testa contro il lampadario, sia chiaro. Consiglio numero due: ogni volta che una delle vostre lampadine si brucia, andrebbe sostituita con una a LED o a risparmio energetico. Si può risparmiare fino al 90% dell’energia utilizzata in precendenza.

#NIENTE BAGNO. No, attenzione, questo non è un invito a non lavarsi (persone che emanano gentili fragranze le possiamo trovare in abbondanza. Ovunque.). Hanno inventato l’alternativa. Signore e signori, la doccia. A parità di risultato, con una doccia si usa circa un quarto dell’acqua sprecata durante un bagno, e le falde acquifere ringraziano.

 

 

Se avete qualche altro consiglio da dispensare alla plebe ansiosa di conoscere come permettere ai propri nipoti di fare esperienza del mondo così come ce lo stiamo godendo noi, scrivetelo nei commenti.

P.S: Questi sono i 6 piccoli gesti che renderebbero un posto migliore quando si parla di tutela ambientale. Lascio libera interpretazione alle altre rubriche, in fondo di cose da fare per migliorare il mondo ce ne sarebbero in quantità.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone