UFFICI COMUNALI: DAL 1° APRILE AL VIA LA RIORGANIZZAZIONE

Anno nuovo vita nuova. Così celebra un vecchio detto. Un adagio che sembra potersi adattare anche alle novità che saranno introdotte a partire dal prossimo 1° aprile (e non pensate al solito pesce) nell’organizzazione degli uffici comunali di Carmagnola. Infatti l’amministrazione del sindaco Gaveglio ha approvato una delibera di Giunta in cui vengono riorganizzati gli accorpamenti degli uffici comunali e di conseguenza vengono anche ridistribuiti gli incarichi ai capi ripartizione. Una “rivoluzione” che è stata presentata agli stessi dipendenti all’inizio di gennaio ma che troverà il suo compimento dopo che il sindaco avrà emesso un decreto ufficiale di nomina. Un atto, dopo un periodo di affiancamento e di presa visione dei nuovi uffici, che si concretizzerà dopo l’approvazione del bilancio consuntivo e di previsione in programma per marzo. Per questo motivo non sono stati resi pubblici i nominativi dei nuovi incarichi. Un “atto” che ha destato subito accese polemiche e perplessità tra i dipendenti comunali, che sono quasi 150, anche perché si sa che, rimescolare le carte crea sempre un po’ di scompiglio. Qualcuno ha anche parlato di “siluramenti” da parte della nuova Giunta, ma abbiamo voluto chieder
e allo stesso sindaco il perché di questa “rivoluzione”. “Come amministratori comunali – ci dice il sindaco Gaveglio – siamo tenuti ad ottemperare alle legge che prevede per la Pubblica Amministrazione norme anticorruzione e trasparenza. Come Giunta ci siamo chiesti cosa fare e abbiamo deciso di procedere con una rotazione delle cariche dei capi ripartizione e ad una riorganizzazione degli uffici. Quindi nel Comune di Carmagnola non vi saranno nuovi responsabili di uffici ma quelli attuali (nove in tutto più il segretario comunale) sono stati chiamati a dirigere uffici diversi da quelli che fino ad ora avevano gestito. Oltre a questo abbiamo cercato di “ottimizzare” la distribuzioni degli incarichi e cercheremo di migliorare anche la dislocazione degli uffici. Faccio un esempio: abbiamo ritenuto più razionale posizionare l’ufficio protocollo vicino agli uffici che sono a contatto con il pubblico. Quindi a breve troverete l’ufficio protocollo al pian terreno”. Ma chi sono i capi ripartizione del Comune di Carmagnola? Nella tabella a fianco abbiamo riportato i nomi dei capiripartizione e del segretario comunale con i loro incarichi attuali. “Un atto che, oltre ad essere previsto per legge – continua il sindaco – mira a valorizzare ed esaltare le competenze di questi capi ripartizione, ma nell’interesse dei cittadini. Abbiamo valutato che per dare un miglior servizio ai carmagnolesi occorreva una riorganizzazione degli uffici, poi abbiamo pensato a chi affidare questa nuova struttura. Queste persone son tutte molto professionali e molto competenti (e alcune di loro tra qualche anno andranno in pensione) alcune di loro anche laureate, e quindi sono certa che non avranno alcun problema a prendere in mano e a
gestire il nuovo incarico che gli affideremo. Erano anni che si parlava di questa “Nuova riorganizzazione della macrostruttura comunale” ma forse non si è mai avuto coraggio di farla. Abbiamo cercato di affidare a questi nostri responsabili, che sono al servizio di tutti i cittadini, incarichi che incontrino le loro capacità e le loro potenzialità”. Vedremo quindi nei prossimi mesi se le novità del sindaco Gaveglio porteranno i frutti desiderati, nella speranza che questo periodo di passaggio, oltre a servire per prendere confidenza con le nuove mansioni e il nuovo personale, possa servire a far passare gli eventuali mal di pancia che, sembra, siano venuti a qualcuno.

Pierpaolo Boschero

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone