LA FONDAZIONE DI COMUNITÁ DI CARMAGNOLA INCONTRA MIRAFIORI

La Fondazione di Comunità carmagnolese, recentemente costituita in collaborazione con la Fondazione Opera Pia Cavalli onlus, ha incontrato il 10 novembre scorso presso la Sala Consigliare del Comune la Fondazione di Comunità Mirafiori Sud onlus, attiva da alcuni anni nell’omonimo quartiere torinese. All’incontro la Fondazione Mirafiori Sud era rappresentata da una componente del suo Comitato Esecutivo; per la parte carmagnolese erano presenti l’assessore alle Politiche per la Persona Graziana Ferretto, una rappresentante del CdA dell’Opera Pia Cavalli onlus, il Direttore del CISA 31, la referente incaricata per sviluppare l’attività della Fondazione carmagnolese e numerosi referenti delle Associazioni cittadine disponibili a partecipare al Gruppo di lavoro previsto per supportare lo sviluppo e la promozione sul territorio della Fondazione. L’incontro è stato organizzato per conoscere l’esperienza di una Fondazione analoga nelle finalità, operante in un quartiere di circa 38.000 abitanti, sorto negli anni del grande sviluppo dell’industria automobilistica torinese, e che dalla fine degli anni ’90 ha visto una profonda trasformazione del suo tessuto sociale, contestuale ad un vasto programma di riqualificazione urbana con recupero di aree di verde pubblico e miglioramento del patrimonio edilizio, finanziato da contributi dell’Unione Europea uniti ad altri finanziamenti di parte pubblica e della stessa Fondazione SanPaolo.

La scelta di costituire la Fondazione, sostenuta ancora con le risorse della Fondazione SanPaolo, è stata dettata dalla necessità di garantire continuità agli interventi nel sociale con il concorso di tutte le associazioni presenti nel quartiere; le stesse associazioni si sono riunite in un’associazione di secondo livello che fa parte sia del “Consiglio di Indirizzo” che del “Comitato Esecutivo”, organo operativo che comprende anche la Circoscrizione, la quale fornisce la sede alla Fondazione nella “Casa del Quartiere”.

La Fondazione Mirafiori Sud onlus sostiene con continuità diversi progetti: per studenti che alloggiano in convivenza con anziani; per l’occupabilità dei giovani con tirocini di inserimento lavorativo; per la salute dentale dei bambini che vivono in famiglie con difficoltà.

E garantisce diversi servizi tra cui il Centro protagonismo giovanile e il Centro famiglie, operando sia attraverso bandi che tavoli di progettazione, reperendo una quota delle sue risorse anche dalle entrate garantite dalla gestione della locanda ristorante situata nella “Casa nel Parco”, che concede i suoi locali per diverse attività a favore dei cittadini del quartiere.

Molte attività importanti per la comunità di un quartiere certamente diverso dalla realtà carmagnolese , ma dalle quali si può trarre ispirazione e idee per portare in città una nuova sensibilità e modalità di intervento in ambito sociale che valorizzino e promuovano sinergie e collaborazioni tra le numerose associazioni che costituiscono la vera ricchezza della comunità di Carmagnola.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone