Donne in festa…

In occasione della prossima Giornata Internazionale della Donna, che si celebra l’8 marzo, tante le iniziative che sono state organizzate dall’amministrazione comunale e dalle associazioni per parlare delle donne di oggi e di ieri, dell’emancipazione femminile e dei problemi legati al genere: tanti appuntamenti per affrontare con serietà e con ironia i grandi temi dell’essere donna.
Si inizia giovedì 5 marzo, alle ore 21, presso gli Antichi Bastioni, con lo spettacolo “Donne con le Ali. Il coraggio è femmina“, narrazione musicale dell’omonimo libro di Luca De Antonis, Maremmi Editore Firenze. Voce, pianoforte e immagini narrano la vita e il coraggio delle pioniere dell’aviazione civile dall’inizio del Novecento agli anni Trenta.

FESTA-DELLA-DONNASabato 7 marzo, alle ore 21 a Palazzo Lomellini video performance dal titolo “Connessioni/Synapses”, nell’ambito della Mostra “Messico Circa 2000“. Ideazione Elisa Zurlo, danza Ambra Rinaldo, montaggio video Carmelo Settembrino, musiche Fausto Degada. Elettronica e movimento corporeo evocano metaforicamente le connessioni del cervello, attraverso una performance di fili colorati dipanati dalla danzatrice e offerti al pubblico, per formare una trama variopinta che invade lo spazio espositivo e le intense opere messicane. Al termine visita guidata della mostra, condotta dalla curatrice Maria Campitelli.
Sempre sabato 7 marzo, alle ore 17 l’Associazione Karmadonne inaugura la mostra di Nino Vitale “Abbracci“, presso Casa Frisco.
L’Unione Donne in Italia (UDI), Circolo “Georgina Devalle”, organizza, invece, una giornata in piazza S.Agostino: esposizione di una mostra, offerta della mimosa e diffusione del giornale “Noi Donne”, con orario 9,30 – 12 e 15 – 17. L’UDI organizza inoltre domenica 15 marzo il Pranzo delle Donne presso Cascina Bricco.
Domenica 8 marzo, il Circolo Arci Margot propone la serata “Siamo donne oltre il burqa e le gonne“: alle 19,30 apericena etnica e sfilata multiculturale di abiti dal mondo in collaborazione con l’associazione Karmadonne; alle 21,30: “Cantami o diva…parole e canzoni di e per le donne di tutti i tempi” concerto spettacolo con Alberto Cipolla, Igor Piumetti, Lucia Cervo e Paola Bertello.
Giovedì 12 marzo, alle ore 21 presso la Sala Solavaggione della Biblioteca Civica, dialogo sul progetto “Ipazia” e “Semplicemente donne“, letture interpretate a cura dell’associazione culturale Auser Fuoricasa. Il progetto “Ipazia“, finanziato dalla Regione Piemonte attraverso il Programma Operativo Regionale 2007-2013, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, realizzato nei territori di Carmagnola, Venaria Reale e Torino, ha consentito ad alcune donne vittime di violenza di intraprendere un percorso di emancipazione, con azioni volte al sostegno dell’autonomia lavorativa, dell’integrazione sociale, del rafforzamento personale e del recupero dell’autostima. La presentazione sarà accompagnata dalle letture teatrali di storie al femminile tratti da opere di grandi scrittrici a cura di Auser Fuoricasa.

Venerdì 13, ore 19,30, apericena a cura dell’Associazione Karmadonne, presso Casa Frisco. Seguirà la presentazione del libro “Il profumo della vita” di Silvana Barillaro. Alle ore 21, presso la Sala Solavaggione della Biblioteca Civica, presentazione del libro “Prime…sebben che siamo donne” di Bruna Bertolo, Ananke Editore. L’autrice presenterà storie di italiane all’avanguardia che con coraggio e impegno hanno contribuito a dare alla società il suo volto attuale. Donne combattenti, donne che hanno fatto della politica la loro vita, donne pioniere dello sport. Seguiranno letture interpretate a cura della Compagnia teatrale degli Instabili

In occasione degli eventi di giovedì 5, 12 e venerdì 13 marzo l’Associazione Karmadonne allestirà un buffet per i partecipanti. La stessa associazione propone il 12 e 13 marzo dimostrazioni gratuite di hennè, treccine, massaggi viso.
L’Associazione Culturale Arci Margot propone due proiezioni presso il Cinema Elios, entrambe alle ore 21: venerdì 6 marzo “La Moglie del Cuoco” di Anne Le Ny, storia dell’emancipazione di una donna. La proiezione sarà seguito da un omaggio della pasticceria Di Claudio. Venerdì 13 marzo, “Tracks – attraverso il deserto” di John Curran, narra la storia del viaggio in solitaria di una donna attraverso 2700 km del bush australiano.
Il 7 marzo, alle 16, il Gruppo Informale delle “Donne in Città” propone inaugura l’iniziativa “8 marzo e non solo….mostra di arte e creatività diffusa“: i negozi aderenti esporranno in vetrina le creazioni realizzate da artiste locali, dando vita ad una galleria d’arte al femminile diffusa in tutta la città. In via Valobra, tra piazza Verdi e vicolo Balme saranno esposti lavori di “Yarn Bombing“, una tipologia di arte di strada che impiega e realizza opere di filati o di fibra a maglia e uncinetto.

L’Assessore alle Politiche per la Persona della Città di Carmagnola, Graziana Ferretto, dichiara: “Lo sforzo organizzativo del
Comune e di molte Associazioni del territorio per la composizione di questo programma di eventi in occasione della Giornata Internazionale della Donna, intende sottolineare l’importanza di questa celebrazione, che non vuole essere una formalità a cui adempiere ma costituisce l’occasione per rimarcare il significato vero della ricorrenza: un momento di riflessione e discussione per porre in luce le problematiche vissute dal genere femminile, ma anche per valorizzare le risorse, le capacità e i valori di cui le donne sono portatrici. La Giornata Internazionale delle Donne ci consente di affrontare i gravi temi del femminicidio, della violenza e dei vincoli che ancora oggi impediscono alle donne una piena partecipazione alla vita lavorativa, politica, sociale ma è anche l’occasione per sottolineare che, laddove la partecipazione femminile, in ogni ambito, viene favorita e valorizzata, essa costituisce un elemento fondamentale per la promozione dello sviluppo e del benessere economico-sociale della società. La strada da percorrere è ancora molto lunga ed è fondamentale accrescere la consapevolezza di tutte le donne“.

 

pb

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone