Egregio Direttore,

penso sia capitato ad altri miei concittadini di osservare questo. Un camion della pulizia meccanizzata passa lentamente ad aspirare lo sporco depositato ai bordi delle strade cittadine. Ovviamente, quanto rimosso dovrebbe rimanere dentro il contenitore posteriore di cui il mezzo è dotato. Peccato che questo contenitore, forse per l’usura, non sia chiuso completamente verso l’esterno; pertanto buona parte dello sporco rimosso dal basso, viene democraticamente rimesso in circolazione dall’alto sotto forma di densa polvere.

Quest’ultima viene così respirata dai due addetti alle pulizia, da tutti quanti si trovano malauguratamente a circolare nei paraggi e dagli abitanti delle case limitrofe. Ho già visto questa scena tempo fa in centro, un mese fa in Via Poirino e, proprio oggi, martedì 13 maggio, alle ore 10,15, in Via Sommariva. Assicuro che la polvere prodotta all’esterno, per qualche minuto, ha quasi bloccato la circolazione all’altezza dello svincolo per il Bennet. Perché gli addetti stessi a questo mezzo mal funzionante non segnalano l’anomalia?

Un cittadino 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone